Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“Viaggio Zero”, la Francigena si anima di pellegrini

Il “Viaggio Zero”, un evento unico per promuovere la Via Francigena e il turismo lento lungo l’antica strada medievale di pellegrinaggio verso Roma. Dal 19 al 21 giugno i riflettori saranno puntati lungo uno dei tratti paesaggisticamente più suggestivi della Via, da San Gimignano al Castello di Monteriggioni, palcoscenico naturale dell’iniziativa organizzata dall'Assessorato al Turismo del Comune di Monteriggioni, in collaborazione con l’Associazione Europea delle Vie Francigene, e che prevede la rievocazione storica di un cammino medievale in abiti medioevali con accampamenti e bivacchi militari. Oltre ai rievocatori in costume potranno partecipare, a distanza, anche camminatori moderni.
A chiusura della manifestazione, domenica 21 giugno l’Associazione Civita presenterà lo Studio di fattibilità per il nuovo Museo della Via Francigena ad Abbadia a Isola che sta realizzando su incarico dell’Amministrazione Comunale di Monteriggioni.
Lo Studio prevede la predisposizione di una serie di prodotti utili e preliminari all’esecuzione dei lavori e messa a regime del nuovo Museo, quali, ad esempio, il progetto museografico e museologico e un modello di gestione e comunicazione dello stesso.
L’incarico affidato all’Associazione Civita rientra in un progetto più ampio dell’Amministrazione Comunale che, attraverso un’opera di ristrutturazione, oggi in corso, del Complesso Monumentale di Abbadia, intende trasformare questo antico luogo di sosta dei pellegrini francigeni in un polo culturale dedicato all’approfondimento del Grande Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa, riportandolo al contempo alla sua originaria funzione di luogo di accoglienza dei pellegrini.

Allegati