Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

‘Quando tutto diventò blu’, il graphic novel che racconta gli attacchi di panico

22 Gennaio 2020

Categoria: cultura

Roma, 22 gen. - (Adnkronos) - Chiara ama il mare e le immersioni, ma un giorno si sente come soffocare sott'acqua. Inizia a sentire il cuore batterle sempre più forte. Ha paura di avere paura, ed è questo l'ostacolo da superare per poter avere un lieto fine. Chiara è la protagonista di ‘Quando tutto diventò blu’, la nuova edizione del graphic novel di Alessandro Baronciani, edita da Bao Publishing, che racconta gli attacchi di panico, da domani disponibile in tutte librerie.Nel libro, la protagonista deve fare i conti con episodi di panico e ansia sempre più frequenti e difficili da controllare, che mettono alla prova, tra infinite visite mediche e ricette di farmaci, le sue abitudini quotidiane e le sue relazioni: lo studio, il lavoro, gli amici, l'amore. Chiara ha paura di tante cose, ma soprattutto di ammettere di avere un problema. Desidera fortemente che qualcuno dia un nome alla sua malattia per non dover ammettere di avere paura della paura.In questo racconto, scritto in prima persona come se fosse un diario, Baronciani cerca di farci entrare in empatia con la protagonista: “È un libro che affronta un'avventura quasi invisibile per molti” racconta all’Adnkronos. “Quando decisi di disegnare questo libro, la prima cosa che ho fatto (come faccio di solito) è stata quella di parlarne con gli amici e li ho scoperto che in molti ne avevano sofferto e che non me l'avevano mai detto. I loro racconti, i loro momenti blu sono diventati parte della storia".E la storia, infatti, è disegnata interamente con il blu che fa riferimento ad uno stato d'animo ma anche al mare come elemento naturale, che è presente nel libro sia come luogo in cui si manifesta il primo attacco di panico, sia come luogo in cui ritornare quando comincia la ripresa. Per l'autore "i libri non sono soltanto la storia che stai leggendo, mi piacciono i libri che sono speciali anche nella loro forma. Non bisogna dare mai niente per scontato quando si racconta una storia e il colore blu in questo fumetto te lo ricorda appena apri il libro". Ad accompagnare la nuova edizione del libro c'è anche uno spettacolo inedito, un concerto a fumetti, live, creato insieme a Corrado Nuccini (Giardini di Mirò) e grazie a Suner, un progetto promosso da Arci Regione Emilia Romagna. Sul palco con loro ci saranno Daniele Rossi al violoncello, e alle voci Ilariuni (Gomma) e Her Skin e tanti altri ospiti a sorpresa. "Mi piace l'idea dello spettacolo tratto dai miei libri, ne ho realizzati vari" e "ho voluto riprovarci. Sperimentare, dal colore blu di un libro che solitamente si stampa in nero al fare dei concerti disegnando seduto in platea con la gente che guarda il palco, i disegni proiettati sullo schermo, ascolta le canzoni, è una cosa che mi diverte. Mi mette sempre in situazioni nuove e complicate che cerco di risolvere. È il problema di quelli, come me, che una volta sola nella vita riescono a risolvere il cubo di Rubik: c'è una soluzione, c'è una via. Ci sarà sicuramente un modo per parlare di paura in uno spettacolo tutto blu. Lo spettacolo vede sul palco con me molte artiste e molte artisti spettacolari". Quanto al prossimo lavoro Baronciani annuncia che "sarà realizzato con un crowdfunding, una modalità che ho già utilizzato in passato con 'Come svanire completamente' un libro sperimentale con storie a fumetti racchiuse in una scatola. Il tema questa volta sarà diverso, ci saranno i farmaci e gli unicorni. Spero di avervi incuriosito".Il booktour dell'autore: a: Bologna (Modo Infoshop, 29 gennaio alle 19); Torino (Circolo dei lettori, 30 gennaio alle 21); Bari (Spine Bookstore c/o Officina degli Esordi, 6 febbraio alle 19); Putigliano (Lik e Lak, Universi Illustrati, 7 febbraio alle 19:30); Gioia del Colle (La Librellula, 8 febbraio alle 18:30); Firenze (La Feltrinelli, 14 febbraio alle 18:30); Roma (Giufà Libreria, 19 febbraio alle 19:30).Lo spettacolo, invece, è in programma a: Ferrara (13 febbraio); Cavriago (16 febbraio); Milano (28 febbraio); Montespertoli (12 marzo); Parma (14 marzo); Bologna (15 marzo); Carpi (27 marzo); Forlì (29 marzo).