Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

6Artista

22 Giugno 2009

Al via il progetto 6ARTISTA rivolto ai giovani artisti per contribuire alla loro formazione
e al futuro dell’arte contemporanea.

Promosso da Civita e dalla Fondazione Pastificio Cerere, con il sostegno di Allianz,
6Artista ogni anno ospiterà due artisti in residenza presso la Fondazione Pastificio Cerere a Roma

Presentazione del programma e delle modalità di partecipazione
Roma, 22 giugno 2009 ore 11.30
Sala Alinari di Civita Piazza Venezia 11

Civita e Fondazione Pastificio Cerere annunciano l’avvio del progetto 6ARTISTA, in collaborazione con Allianz, per la selezione di due giovani artisti che avranno la possibilità di trascorrere un periodo di residenza di sei mesi (da ottobre 2009 ad aprile 2010 e da maggio a ottobre 2010) presso il Pastificio Cerere a Roma. Il progetto vuole essere un sostegno alla formazione e un investimento concreto sul futuro dell’ arte contemporanea italiana.

Il Pastificio Cerere è un insediamento industriale romano sorto nel 1905 e diventato celebre per avere ospitato un gruppo di artisti fra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli anni ’80; oggi, con la presenza di numerosi pittori, fotografi e scultori, costituisce un punto strategico nella vita artistica della città.

Gli artisti vincitori della borsa di studio saranno invitati durante i mesi di residenza a sostenere un tirocinio in uno o più studi degli artisti presenti al Pastificio. Lavorando a stretto contatto con una cerchia di artisti residenti, i giovani selezionati avranno la possibilità di conoscere tutto quello che costituisce il dietro le quinte degli atelier, venendo a contatto con diversi linguaggi, idee e tecniche al fine di consolidare una propria poetica ed un proprio linguaggio artistico.

Il progetto ambisce a creare relazioni tra i giovani artisti selezionati e il sistema dell’arte attraverso momenti di approfondimento con critici, curatori e direttori di istituzioni per l’arte contemporanea, e a sviluppare relazioni con gallerie, collezionisti e giornalisti per consentire loro, alla fine del periodo di residenza, di avere una rete di relazioni utile allo svolgimento del proprio lavoro.

Il comitato scientifico, che ne curerà la selezione, è costituito da Mario Codognato, Curatore generale del Museo Madre di Napoli, Marcello Smarrelli, Direttore della Fondazione Ermanno Casoli, Lorenzo Benedetti, Direttore del Art Center De Vleehal a Middelburg (Olanda), Nunzio, artista, Ginevra Elkann, Vicepresidente della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli.