Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Arte, Genio, Follia. Il giorno e la notte dell’artista

31 Gennaio 2009

ARTE, GENIO, FOLLIA. IL GIORNO E LA NOTTE DELL'ARTISTA

Siena, Complesso Museale Santa Maria della Scala
31 gennaio - 21 giugno 2009

Van Gogh, Kirchner, Munch, ma anche Ernst, Dix, Grosz, Guttuso, Mafai, Ligabue sono solo alcuni degli artisti che si potranno ammirare all’interno di “Arte, Genio, Follia. Il giorno e la notte dell’artista”, primo tentativo in Italia di indagare il rapporto tra produzione artistica e disagio mentale in un percorso che attraversa momenti fondamentali della storia dell’arte.

La mostra, nata da un’idea di Vittorio Sgarbi in collaborazione con la Fondazione Antonio Mazzotta, è promossa dal Comune di Siena e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, con l’organizzazione di Vernice Progetti Culturali e del Museo Santa Maria della Scala. Il catalogo è a cura della Fondazione Antonio Mazzotta che si è occupata del coordinamento scientifico generale. Civita collabora nei servizi di accoglienza e nella didattica.

Oltre 300 opere tra dipinti e sculture, alcune delle quali di grande impatto emotivo, illustreranno il complesso rapporto tra arte e follia, dando vita ad un percorso espositivo articolato in 8 diverse sezioni, affidate alla cura di grandi nomi del campo dell’arte e della psichiatria.

Sito internet: www.artegeniofollia.it