Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Da Corot a Picasso Da Fattori a De Pisis La Phillips Collection di Washington e la Collezione Ricci Oddi di Piacenza

15 Settembre 2008

Da Corot a Picasso
Da Fattori a De Pisis
La Phillips Collection di Washington e la Collezione Ricci Oddi di Piacenza

Perugia, Palazzo Baldeschi al Corso
15 settembre 2008 – 18 gennaio 2009

Dal 15 settembre 2008 al 18 gennaio 2009, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia propone, nella propria sede espositiva di Palazzo Baldeschi al Corso, un affascinante confronto tra due “gusti collezionistici”, l’uno quello degli americani Duncan e Elisa Phillips, l’altro del nobile piacentino Giuseppe Ricci Oddi.

Il doppio titolo dell’esposizione perugina: “Da Corot a Picasso” e “Da Fattori a de Pisis” richiama, appunto, i due ambiti principali che improntano le due celebri raccolte.

Dagli Stati Uniti arriverà, infatti, una selezione di opere dei maggiori maestri dell’impressionismo e delle avanguardie europee del Novecento, tra cui Corot, Courbet, Manet, Monet, Bonnard, Van Gogh, Cezanne, Modigliani, Kandinsky, Braque, Picasso.

Nella mostra questi grandi maestri saranno posti a confronto con i protagonisti dell’arte italiana tra Ottocento e Novecento tra cui Fattori, Sartorio, Carrà, Casorati, Campigli, De Pisis.

Vittorio Sgarbi, curatore del catalogo insieme agli esperti della Phillips Colection e con quelli della Ricci Oddi, approfondirà un tema, quello della passione collezionistica per l’arte, che è alla base della nascita di moltissime raccolte oggi musealizzate nel mondo.

Ulteriori informazioni e immagini: www.studioesseci.net