Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Presentazione La prova del potere

19 Giugno 2015

Presentazione del libro
LA PROVA DEL POTERE
Di Giuliano da Empoli

Venerdì 19 giugno 2015 ore 11.00
Roma, Associazione Civita - Sala Gianfranco Imperatori
Piazza Venezia, 11 – Roma

Venerdì 19 giugno 2015 alle ore 11.00, presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione Civita, in Piazza Venezia 11 a Roma, si terrà la presentazione de La prova del potere. Una nuova generazione alla guida di un vecchissimo Paese, il nuovo libro di Giuliano da Empoli edito da Mondadori.
All’incontro, introdotto da Nicola Maccanico, Vice Presidente dell’Associazione Civita e moderato da Virman Cusenza, Direttore de “Il Messaggero”, interverranno, insieme con l’autore, Gianni Letta, Presidente dell’Associazione Civita e l’imprenditore Marco Carrai.

Ne La prova del potere, Giuliano da Empoli - Presidente del Gabinetto Vieusseux di Firenze, città di cui è stato Assessore alla Cultura, ed editorialista de “Il Messaggero” - affronta il tema della generazione dei trenta-quarantenni di oggi e della loro presa del potere, ben incarnata dall’exploit politico di Matteo Renzi.
Si dice spesso che il nostro Paese non riesca più a immaginare il futuro. Secondo l’autore il vero problema risiede in una perdita di vista del passato e nella conseguente incapacità di saperci collocare in una traiettoria storica la cui risultante è un presente privo di memoria e prospettive.
Oggi, che una nuova generazione si affaccia al potere, l’interrogativo più stringente riguarda la capacità di quest’ultima di saper evitare le trappole del nuovismo a tutti i costi, senza ricadere nella palude della conservazione e della rendita.

Il saggio di Giuliano da Empoli offre il ritratto sorprendente di una generazione assai più consapevole di quanto i luoghi comuni su Twitter e i cosiddetti “bamboccioni” possano far pensare. Cresciuta in anni di crisi e attraversata da mille contraddizioni ma capace di guardare al passato per riscoprire le componenti più vitali del modello italiano.

Ai rapporti tra le generazioni, Giuliano da Empoli ha dedicato il suo primo libro, Un grande futuro dietro di noi (Marsilio, 1996), al quale sono seguiti La guerra del talento (Marsilio, 2000), Overdose (Marsilio, 2002), Fuori Controllo (Marsilio, 2004), La sindrome di Meucci (Marsilio, 2006), Canton Express (Einaudi, 2008), Obama. La politica nell'era di Facebook (Marsilio 2008) e, da ultimo, Contro gli specialisti (Marsilio, 2013).