Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Perugia, chiusura da record per Mc Curry con 40.000 visitatori

La mostra Steve McCurry. Sud-Est è terminata con oltre 40.000 visitatori, un successo straordinario confermato non solo dal numero dei visitatori, che comunque è eccezionale per una mostra di fotografia a Perugia. Nella sola giornata conclusiva, domenica 5 settembre, la mostra ha registrato 1.467 visitatori, con una coda alla biglietteria che in certi momenti si snodava lungo il corso Vannucci e in via Mazzini. Rilevante anche il dato dell’ultima settimana, con quasi 5.000 visitatori.
Steve McCurry ha attratto un pubblico particolarmente giovane, che spesso non è tra i maggiori visitatori di musei e mostre. Un pubblico che spesso entrava per la prima volta nella Galleria Nazionale dell’Umbria che, in effetti, nel periodo di apertura della mostra ha registrato un incremento dei visitatori di oltre il 35%.
Unica nel suo genere anche per il suggestivo e sorprendente allestimento nelle sale della Galleria Nazionale, la mostra ha fatto conoscere da vicino la carriera artistica di Steve McCurry, uno dei grandi maestri della fotografia del nostro secolo, premiato diverse volte con il World Press Photo Awards, il premio Nobel della fotografia.
I 240 scatti che hanno accompagnato i visitatori in un racconto emozionante fatto di volti, colori, paesaggi e luci, pervasi da una magica atmosfera, segnano l’identità di paesi come l’Afghanistan, l’India, il Tibet, la Birmania, colti dall’obiettivo di uno dei grandi maestri del fotogiornalismo.
Promossa dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici dell’Umbria e dal Comune di Perugia, la mostra è prodotta da Civita con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, SudEst57 e Lavazza.
Il prossimo appuntamento alla Galleria Nazionale di Perugia è “Teatro del Sogno. Da Chagall a Fellini” una grande mostra curata da Luca Beatrice, che aprirà al pubblico il 25 settembre 2010 e presenterà oltre 100 opere dai surrealisti ai maggiori protagonisti dell’arte contemporanea, con uno sguardo particolare al cinema e alle sue espressioni più oniriche.

Riferimenti

Steve McCurry Sud-Est
10 aprile – 5 settembre 2010
Perugia, Galleria Nazionale dell’Umbria
Corso Vannucci, 19