Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Al via la prima edizione di “Incontriamoci in giardino”

Da secoli l’Italia viene definita ‘Giardino d’Europa’ per la bellezza dei suoi paesaggi costellati di dimore, castelli, giardini. I nostri giardini, inoltre, costituiscono il trait d’union tra architettura e paesaggio, tra natura e cultura, tra patrimonio monumentale e vocazioni produttive. Questo lo spirito che ha animato la nascita di “Incontriamoci in giardino”: il nuovo appuntamento annuale per scoprire la bellezza dei parchi e dei giardini italiani realizzato dalla collaborazione di APGI - Associazione Parchi e Giardini d’Italia, Ales S.p.A. con il sostegno del MiBACT che sarà presentato domani, 23 maggio 2018, alle ore 11.00, presso la Sala Spadolini del MiBACT in Via del Collegio Romano 27.
L’iniziativa, promossa in occasione del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, invita il grande pubblico a visitare, nelle giornate del 2 e 3 giugno, oltre 120 giardini sparsi su tutto il territorio nazionale, con aperture straordinarie ed eventi speciali. Tra le numerose attività in programma sono previste visite guidate, incontri musicali, corsi di yoga e degustazioni, tutte organizzate negli scenari più suggestivi del Paese: dalla Reggia di Caserta, a Villa D’Este a quella di Venaria Reale, passando per i numerosi giardini dell’ADSI, del FAI, fino a quelli più piccoli privati, in alcuni casi aperti per la prima volta.
Un evento significativo, dunque, che l’Associazione Civita, fra i Soci Fondatori dell’APGI, non può che promuovere con impegno e forza credendo fermamente che i giardini debbano tornare ad essere luoghi vivi capaci di raccontare la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica di questo straordinario patrimonio.
In occasione della conferenza stampa di domani, introdotta e moderata da Carolina Botti di Ales, Consigliere APGI, ed alla quale interverranno, fra gli altri, Carla Di Francesco, Segretario Generale MiBACT, Mario De Simoni, Presidente e AD di Ales Spa, Ludovico Ortona, Presidente APGI e Paolo Pejrone, Presidente Comitato Scientifico APGI, verranno anticipate le linee del nuovo progetto di “Garden Route” promosso da APGI e Ales, con il quale si intende raggiungere un disegno organico nazionale per lo sviluppo del garden tourism attraverso la predisposizione di itinerari locali e interregionali, al fine di mettere a sistema il vasto patrimonio paesaggistico italiano.

L’elenco dei giardini aderenti è stato pubblicato sul sito www.apgi.it all’interno di una pagina dedicata, direttamente linkabile dal sito annoeuropeo2018.beniculturali.it