Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Roma-Gerusalemme. Lungo le Vie Francigene del Sud

A cura di: AA.VV

Pagine: 200

La pubblicazione Roma-Gerusalemme. Lungo le Vie Francigene del Sud è stata realizzata nell’ambito dell’omonimo progetto promosso dall’Associazione Civita e reso possibile grazie alla collaborazione e al sostegno finanziario di Banco di Napoli e Finmeccanica, ed è stata presentata in occasione del Convegno organizzato da Civita a Napoli il 4 luglio 2008.
 L’opera offre una ricostruzione storica, artistica e religiosa degli itinerari di pellegrinaggio nel Meridione che conducevano, nel Medioevo, i pellegrini da Roma verso la Terrasanta: l’Appia Antica denominata Regina Viarum, l’Appia Pedemontana, la Prenestina, la Latina-Casilina, l’Appia Traiana e la Micaelica.
 Lo scopo della pubblicazione è quello di promuovere e valorizzare quegli itinerari di pellegrinaggio, ricostruendo il quadro storico e restituendo una “fotografia” dello stato di fatto relativo ai percorsi, nell’intento di fornire alle Amministrazioni locali un quadro il più possibile completo ed una prima verifica della percorribilità di alcuni tratti. L’opera è il frutto di una iniziativa che ha trovato Civita, Banco di Napoli e Finmeccanica allineati nel voler proporre non solo un approfondimento storico ma anche alcuni primi lineamenti per uno sviluppo in termini di “turismo sostenibile” dei territori interessati dagli itinerari, con l’obiettivo comune di apportare effetti benèfici a quelle aree.
 La pubblicazione accoglie studi, descrizioni e riflessioni sulla storia degli itinerari di pellegrinaggio nel Sud Italia e racconta, non solo con i testi ma anche con la ricchezza delle immagini, la bellezza di quei percorsi. Si apre con i testi introduttivi di Gianfranco Imperatori, Segretario Generale dell'Associazione Civita, Pier Francesco Guarguaglini e Vincenzo Pontolillo, Presidenti rispettivamente di Finmeccanica e Banco di Napoli, ed è suddivisa in tre sezioni tematiche: la prima ricostruisce il quadro storico delle vie attraverso i contributi di esperti e studiosi di chiara fama, quali Antonio Paolucci e Franco Cardini; la seconda raccoglie i risultati della ricerca svolta per individuare i tracciati e quelli relativi ad un primo censimento della percorribilità di 100 km. di percorso e i contributi delle diverse Associazioni di pellegrinaggio che contribuiscono, in misura determinante, a riproporre in termini moderni l’esperienza del “cammino religioso” e dei suoi suggestivi percorsi; la terza sottolinea l’importanza del passaggio dal fattore emozionale dell’ “esperienza” del cammino a quello “organizzativo” e come gli itinerari possono e devono essere messi a sistema, e a tal fine vengono presentati, tra gli altri, i contributi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dell’Assessorato  alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, oltre ad alcune prime linee di marketing territoriale per la promozione e la valorizzazione dei percorsi.
 La pubblicazione costituisce, in un certo qual modo, la prosecuzione dell’impegno di Civita nel voler promuovere e valorizzare gli itinerari storici e religiosi, come d’altronde ha già dimostrato pubblicando nel 2007 L'argento e la strada. Banche Popolari e territorio e nel 2006 Le soste dei pellegrini lungo la Via Francigena: Toscana e Lazio. La quotidianità della fede, la straordinarietà del viaggioa cura di Renato Stopani e La valorizzazione della Via Francigena. I percorsi, l'accoglienza, l'offerta culturale a cura di Sandro Polci.

E’ possibile scaricare i file in pdf del volume Roma-Gerusalemme. Lungo le Vie Francigene del Sud cliccando sugli Allegati qui inseriti.