Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

WeACT³ - Agire insieme. La Tecnologia per Arte, Cultura, Turismo, Territorio

Periodo dell'attività: ottobre 2017 - dicembre 2018

Luogo: Roma

Il progetto WeACT³ - Agire insieme. La Tecnologia per Arte, Cultura, Turismo, Territorio è un’iniziativa innovativa che, attraverso la messa a sistema di soluzioni tecnologiche offerte da un gruppo di imprese ed Enti associati a Civita - Avvenia, Consorzio Glossa, DM Cultura, Enea, Ericsson, Gruppo DAB, Logotel, Mastercard, Oracle, Vodafone e Wind Tre - è volta a valorizzare le Gallerie Nazionali di Arte Antica.
La realizzazione del progetto rientra nell’accordo che ha visto, per la prima volta, un gruppo di undici imprese, coordinate dall’Associazione Civita, giungere alla firma congiunta di un contratto di sponsorizzazione tecnica, mettendo a disposizione, in maniera integrata, una serie di interventi tecnici a vantaggio delle Gallerie Nazionali: un museo con due sedi, Palazzo Barberini e la Galleria Corsini, due luoghi di cultura del nostro Paese di assoluto valore storico-artistico.
L’accordo è stato  firmato il 31 ottobre 2017 a Roma, alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, del Direttore delle Gallerie Flaminia Gennari Santori e del Presidente dell’Associazione Civita Gianni Letta.
I punti di forza di WeACT³, dunque, risiedono nel processo e nel modello proposti: un’efficiente partnership pubblico-privata sostenibile in cui, in un’ottica di fattiva e concreta collaborazione, si incontrano la capacità strategica delle imprese e le competenze scientifiche e di indirizzo della Direzione delle Gallerie. Frutto di un accurato lavoro di analisi dei due siti da parte delle imprese nonché di un ascolto puntuale delle linee strategiche e delle necessità espresse dalla Direzione del Museo, il progetto ha individuato una serie di interventi specifici che saranno realizzati dalle imprese sponsor per:
- il monitoraggio ambientale e l’efficientamento energetico, a cura di Avvenia Srl ed Ericsson Telecomunicazioni Spa;
- gestione e controllo centralizzato dei sistemi di Sicurezza Fisica attraverso una piattaforma software di supervisione, a cura della Gruppo DAB SpA;
- la costruzione di un modello integrato di gestione della conoscenza attraverso i contenuti digitali sul patrimonio del Museo , a cura di Consorzio Glossa;
- l’incremento del flusso delle visite tramite: un’APP disegnata per facilitare la fruizione e l’interpretazione delle collezioni della Galleria Corsini a cura di Consorzio Glossa; strumenti di Digital Marketing a cura di Oracle e Data Management PA SpA; ampliamento servizi di pagamento digitali a cura di Mastercard; un progetto esecutivo per lo sviluppo del Mobile Ticketing a cura di Vodafone e Wind Tre; oltre che una collaborazione alla promozione del Museo a cura di Associazione Civita, Logotel ed Ericsson;
- l’acquisizione di immagini ad alta definizione con laser scanner a colori e ricostruzione fotogrammetrica 2D e 3D ai fini della conservazione e della fruizione di alcune opere a cura di Enea.
Il valore del progetto, il cui auspicio è quello di dare l’avvio ad un modello di gestione che possa risultare replicabile, in futuro, anche su altri siti culturali, è già stato ampiamente riconosciuto in più occasioni, in particolare nell’ambito di tavoli tematici e iniziative promosse dal Mibact, come esempio di buona pratica nei processi di valorizzazione dei beni culturali, in particolare nel campo dei contratti di sponsorizzazione.