Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Tutto Mozart per le Gallerie Barberini Corsini

Foto di Yasuko Kageyama

Una serata emozionante, all’insegna della musica e dello spettacolo, quella dello scorso 11 aprile a Roma, presso la splendida cornice di Palazzo Barberini, in occasione del concerto “Tutto Mozart”, a cura di “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, socio dell’Associazione Civita. L’iniziativa, che ha visto una grande partecipazione di pubblico, è stata realizzata grazie alla collaborazione della stessa Associazione nell’ambito del progetto WeAct³- La Tecnologia per Arte, Cultura, Turismo, Territorio, iniziativa di valorizzazione per le Gallerie Nazionali Barberini Corsini che ha visto collaborare il museo con 11 imprese ed enti associati a Civita, quali Avvenia, Consorzio Glossa, DM Cultura, ENEA, Ericsson, Gruppo DAB, Logotel, Mastercard, Oracle, Vodafone e Wind Tre: un’efficace partnership pubblico-privato replicabile in altri siti culturali del Paese.
Dopo i saluti di benvenuto del Direttore delle Gallerie Nazionali di Arte Antica Flaminia Gennari Santori, i giovani e talentuosi artisti Rafaela Albuquerque Faria (soprano) Louise Kwong (soprano), Sara Rocchi (mezzosoprano), Murat Can Güvem (tenore), Timofei Baranov (baritono), Andrii Ganchuk (baritono) e Lochlan James Brown (pianoforte), si sono esibiti in una serie di arie tratte dalle celebri opere mozartiane Don Giovanni, Le nozze di Figaro, Il flauto magico, Così fan tutte incantando e coinvolgendo il pubblico.
La serata, che ha riscosso grande apprezzamento, si è svolta in occasione  dell’inaugurazione del nuovo allestimento dei capolavori del Settecento nell’Ala sud di Palazzo Barberini; ben 10 sale espositive, per un totale di 750 mq, con 83 opere esposte per lo più dedicate alla collezione settecentesca, con i ritratti, le vedute, i pittori del Grand Tour e i dipinti della donazione Lemme. Durante l’inaugurazione, inoltre, gli artisti di “Fabbrica” si sono esibiti con canti a cappella lungo il percorso accompagnando i visitatori alla scoperta delle nuove sale espositive.
Un’occasione unica per assistere dal vivo ad uno spettacolo di grande musica in un luogo di straordinario fascino artistico.

 
Fotografie Alberto Novelli