Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

1 e 2 giugno Appuntamento in giardino

Foto di Gilberto Caurla

Una sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica quella che caratterizza i giardini italiani e che, nelle giornate dell’1 e 2 giugno 2019, sarà svelata al grande pubblico in occasione dell’iniziativa “Appuntamento in giardino” promossa dall’ APGI-Associazione Parchi e Giardini d’Italia per il secondo anno consecutivo. Un’occasione preziosa per conoscere, da vicino, giardini normalmente chiusi o per arricchire le possibilità di fruizione dei giardini regolarmente aperti.
L’evento si terrà in coincidenza con la Settimana Europea dello Sviluppo Sostenibile (ESDW – European Sustainable Development Week), in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2019, e sarà occasione per informare il pubblico sulle attività necessarie a curare, restaurare e proteggere i giardini che sono parte integrante del patrimonio paesaggistico e ambientale italiano. Questi ultimi rappresentano, per loro stessa natura, piccoli ecosistemi, nonché precisi ‘sensori’ dei cambiamenti ambientali ed è importante che i loro visitatori vengano sensibilizzati sui temi dell’ambiente e della sostenibilità. L’Associazione Civita, in qualità di Socio Fondatore dell’APGI, non può che manifestare il proprio apprezzamento nei confronti dell’iniziativa; la stessa Civita fonda le proprie origini trentennali su un prezioso gioiello del nostro patrimonio paesaggistico: l’antico borgo di Civita di Bagnoregio nell’Alto Lazio.
Nel 2018 hanno aderito all’iniziativa, che ha ottenuto il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, oltre 130 giardini sparsi su tutto il territorio nazionale: dai grandi siti – come le regge di Venaria Reale, Caserta e Capodimonte o i castelli di Racconigi e Miramare - ai piccoli giardini privati che hanno svelato, in alcuni casi per la prima volta, le loro rigogliose fioriture, oltre che numerosi giardini del FAI.
L’edizione del 2019 non sembra essere da meno; con numerose attività già in calendario, l’APGI rinnova l’invito ad aderire a tutti giardini italiani proponendo un nuovo tema: il giardino si racconta.