Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Al via Cantica21: un bando per i giovani artisti

 
Un progetto di committenza pubblica per sostenere la produzione di opere d’arte contemporanea di artisti italiani, con una sezione speciale dedicata a Dante Alighieri. Questo il cuore dell’iniziativa Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) – Direzione Generale Creatività Contemporanea, in linea con il piano di promozione integrata “Vivere ALL’italiana”.
Cantica21 mira a promuovere la ricerca e la pratica sulle arti visive contemporanee, sostenendo l’ideazione di progetti e la realizzazione degli stessi, con l’obiettivo prioritario di valorizzare le capacità ideative e il lavoro degli artisti italiani, favorendone in particolare il rilancio sui mercati internazionali attraverso gli Istituti Italiani di Cultura e la rete diplomatico-consolare. L’iniziativa permette così ad istituzioni ed artisti di divenire parte di una stessa comunità che crede nell’arte e la considera uno strumento fondamentale per interpretare la contemporaneità, e offrire uno sguardo inedito sull’Italia di oggi anche a seguito dell’emergenza Covid-19.
L’Avviso Cantica21 si rivolge ad artisti che divengono ambasciatori dello stato dell’arte visiva italiana, dimostrandone il fermento e la vitalità.  Un impegno in cui l’Associazione Civita crede fermamente, in particolare quando è sostenuto da una cooperazione sistematica fra Istituzioni, attori privati e comunità locali.
Una sezione speciale dell’Avviso sarà dedicata - in occasione delle celebrazioni per il settimo centenario dalla morte - alla figura di Dante Alighieri, poeta visionario che ha saputo rivoluzionare l’arte e la lingua del suo tempo e che, ancora oggi, è capace di influenzare il nostro modo di pensare e fare arte. 
Le candidature per il concorso, dedicato a tre categorie, sono aperte fino al 16 ottobre 2020.