Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Fucina Arte Sella e l’elogio alla forza della natura

Sabato 1^ ottobre Fucina Arte Sella presenta Flower Power con Andrea Pennacchi e Mario Brunello, un reading musicale liberamente ispirato al libro di Alessandra Viola, con le composizioni originali di Alessio Pianelli.
L’iniziativa è in collaborazione con Associazione Civita e Antiruggine, e realizzata con il contributo di Fondazione Caritro.
Silent woods? Le piante, gli alberi hanno una voce, un suono?
Per cominciare un racconto di Paolo Rumiz, tratto da La leggenda dei monti naviganti, in cui un violoncello si unisce ai suoi antenati, gli abeti della foresta di Paneveggio, e scopre le radici del suo suono, seguito da Bach, una Suite per violoncello solo, la prima, icona della musica per strumenti ad arco.
Il mondo delle piante, gli alberi sono esseri viventi, e come tali hanno diritti alla pari di tutti gli esseri viventi sulla terra. Sei brani tratti da “Flower power” di Alessandra Viola, libro che pone una questione centrale per il futuro del pianeta, alternati ai sei movimenti di un’altra Suite di Bach per violoncello solo, la terza.
A concludere, una nuova opera scritta e pensata per l’occasione, per voce e violoncello solo su un visionario racconto del 1949, “La macchina dei suoni”, di Roald Dahl e composto dal giovane compositore-violoncellista siciliano Alessio Pianelli.
Un elogio, tra musica e parole, alla forza della natura.

Informazioni e prenotazioni
tel. 0461.751251 (lunedì-venerdì, h.8-12), info@artesella.it, www.artesella.it
Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato
Ingresso: 30 euro a persona 
Il biglietto non è rimborsabile, salvo annullamento concerto, e consente di visitare le aree espositive in giornata.

 

 

Riferimenti

“Flower Power” con Andrea Pennacchi e Mario Brunello
Malga Costa, Arte Sella | Val di Sella
Sabato 1^ ottobre 2022, h 11.30 e 15.00