Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Mediolanum a sostegno dell’Ospedale Sacco di Milano contro il Covid-19

 
Un impegno significativo quello di Banca Mediolanum a favore dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano che, in piena Emergenza Coronavirus, ha deciso di effettuare una donazione pari a 100.000 euro a favore dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano nel pieno spirito di liberalità.
La donazione, pari a 100.000 euro ed immediatamente disponibile, verrà impiegata per l’acquisto di attrezzature necessarie ai reparti maggiormente impattati dalla contingenza attuale, ovvero le Unità Operative di Malattie Infettive, del professor Massimo Galli e del dottor Giuliano Rizzardini e di Terapia Intensiva del dottor Emanuele Catena. Contestualmente viene aperto un conto corrente dedicato dove ogni cittadino può versare il suo contributo ed il cui ricavato sarà interamente destinato all’acquisto di attrezzature utili al reparto di Microbiologia, Virologia e Bioemergenze, retto dalla professoressa Mariarita Gismondo.
Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, commenta: “In questo momento di emergenza collettiva, gli ospedali sono le strutture a cui viene richiesto il massimo sforzo, il cui ruolo è fondamentale per combattere questo virus. Come banca sentiamo il dovere di sostenere concretamente l’Ospedale Sacco, una struttura di eccellenza che, con tutto il suo personale, sta affrontando questa emergenza con responsabilità, coraggio e dedizione.”
L’Associazione Civita non può che sostenere tale iniziativa promossa dal proprio Associato Mediolanum che, da sempre, supporta i risparmiatori nelle crisi più importanti che attraversano il mondo e il nostro Paese. E oggi, di fronte all’emergenza scatenata dal Coronavirus che sta arrecando gravi danni all’economia italiana, continua a farlo con ancor maggiore impegno e forza.