Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Scoprire Roma attraverso i suoi film

 

La Capitale costituisce, da sempre, un set cinematografico d’eccezione. Le sue strade, piazze, e monumenti, in passato come oggi, fanno da scenografia ad autentici capolavori del nostro cinema ma anche di quello internazionale. Offrire una mappatura della storia del cinema e dei luoghi di Roma che l’hanno resa celebre è l’obiettivo del progetto “RomaByMovie” - a cura di Elisabetta Miglio e Francesca Marturano, studentesse del DAMS dell’Università di Roma Tre - contribuendo, in tal modo, alla rivalutazione e alla promozione della città attraverso il coinvolgimento della comunità, romana e non. Grazie all’idea di coniugare il Cineturismo e l’Arte Digitale, è stata creata una geolocalizzazione dei luoghi utilizzati come location di film (consultabili tramite una mappa dedicata https://romabymovie.wordpress.com/contatti/ ) e, attraverso la lettura di appositi QR Code collocati in vari angoli di Roma, è possibile visualizzare sul proprio cellulare i video che riproducono le scene dei film realizzati nei luoghi corrispondenti. Da “La Doce Vita” a “La grande bellezza”, da “Roma città aperta” a “Spectre” fino a “Una giornata particolare”: capolavori che hanno immortalato monumenti e scorci di grande suggestione che oggi, in una formula moderna e del tutto inedita, possono essere conosciuti e valorizzati rivivendo le scene memorabili girate proprio in quei luoghi.
L’iniziativa, oltre a diffondere la conoscenza di film classici e non, intende proporre un turismo romano che considera, non solo i posti più famosi di Roma, ma anche quelli meno conosciuti e frequentati. A tal fine è, inoltre, possibile contribuire al progetto suggerendo l’aggiunta di nuove scene - e, pertanto, di nuovi codici - volti ad incrementare il numero di location già rese celebri da Rossellini, Monicelli, Moretti, Anna Magnani, Alberto Sordi e tanti altri.