Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il Vega atterra a Milano

Lo skyline di Milano si arricchisce di qualcosa di nuovo: il modello del razzo Vega, alto 30 metri per 3 metri di diametro, è stato installato negli spazi esterni del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia. Riproduce fedelmente il primo lanciatore Vega che ha volato nel 2012 posizionando in orbita il satellite Lares, ed è l'unico modello esistente a grandezza naturale al mondo. La visita al Vega, che rientrerà nel normale biglietto del museo, avviene attraverso particolari effetti speciali e luci suggestive che ripercorrono le fasi del lancio in orbita, uno spettacolo coinvolgente da non perdere. Il lanciatore vero e proprio è costruito dall’azienda di Colleferro Avio, leader nel settore dei sistemi di propulsione, nel quadro di un progetto promosso dall'ESA (Agenzia Spaziale Europea) e dall'ASI (Agenzia Spaziale Italiana).
Affidabilità, versatilità ed efficienza sono le caratteristiche che fanno di Vega un vero e proprio punto di riferimento per l’accesso allo spazio, grazie anche ad un’elevata flessibilità di missione a un costo competitivo. L’installazione del lanciatore racconta quindi una storia molto italiana e di importante collaborazione europea, fatta di competenza, innovazione e progresso, ricordando l’importanza e la competitività del nostro Paese nel settore aerospaziale. L’obiettivo che Avio punta inoltre a concretizzare attraverso l’esposizione del modello, è anche quello di avvicinare il grande pubblico all’industria spaziale, illustrando come gli investimenti in questo settore e l’innovazione tecnologica che ne deriva abbiano delle importanti ricadute nella vita di tutti i giorni.