Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Sempre vicina al territorio e alla comunità

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nel rispetto del distanziamento sociale non ha mai smesso di essere vicina al territorio e alla comunità, attivando una serie di azioni straordinarie sin dalla fase acuta dell’emergenza Covid-19.
La Fondazione è intervenuta prontamente stanziando circa 2 milioni di euro per dotare i presidi ospedalieri del territorio di attrezzature sanitarie e dispositivi di protezione individuale, per l’acquisto di test sierologici e tamponi e per l’apertura del bando straordinario “Emergenza Covid-19: aiutiamo chi aiuta” destinato al mondo del volontariato e delle associazioni non profit che, nonostante le difficoltà, hanno continuato a erogare servizi alle fasce di popolazione più fragili e bisognose.
In considerazione della situazione di crisi che ha costretto a rimodulare l’organizzazione del lavoro, gli stili di vita e le modalità di comunicazione tra le persone, è stato inoltre promosso “A tutto web!”, un progetto attraverso il quale la Fondazione ha spostato attività e contenuti online, proponendo seminari ed approfondimenti realizzati con il contributo di esperti che aprono riflessioni ed analizzano ipotesi e prospettive in vista della ripresa.
“A tutto web!” comprende 4 seminari online su altrettanti temi di grande respiro. Il primo si è svolto nel mese di aprile, “Il futuro dei mercati finanziari”, con l’importante contributo di Dario Frigerio, vicepresidente di Fondazione Fiera Milano e Luca De Biasi, responsabile per l’Italia di Mercer, società leader a livello mondiale nella consulenza agli investitori istituzionali.
Il secondo appuntamento “Come cambierà l’offerta culturale” ha visto il confronto tra il Segretario Generale della Fondazione Ermitage Italia Maurizio Cecconi e il Direttore della Galleria Nazionale dell'Umbria Marco Pierini. ll seminario “La didattica del futuro” è stato una occasione per riflettere sulle evoluzioni che sta attraversando il settore dell’istruzione insieme al già ministro dell’Istruzione, e attuale vice direttore generale dell’Unesco con delega all’educazione, Stefania Giannini, e al direttore generale Acri Giorgio Righetti.  L’ultimo incontro “Associazionismo, no profit e volontariato. Cosa cambierà?”, ha rappresentato un focus su visioni e strategie per le organizzazioni del settore insieme a Stefano Zamagni, professore ordinario di Economia Politica all’Università di Bologna apprezzato per i suoi studi in materia di economia sociale e Marco Tarquinio, direttore del quotidiano Avvenire.

Nel progetto, inoltre, è stato inserito anche un ciclo di approfondimenti su temi sviluppati partendo da alcune delle iniziative realizzate dalla Fondazione a sostegno del territorio e di progetti nazionali, tra i quali: il Fondo per il contrasto alla Povertà minorile;  il valore socio-culturale del Post,  unico museo della scienza in Umbria;  il primo parco al mondo dedicato all’artista americana Beverly Pepper inaugurato a Todi nel 2019 e i lavori di recupero che restituiranno alla città di Perugia l’imponente complesso di San Francesco al Prato.
Infine, per affiancare i progetti dei Bandi Welfare 2018 e 2019 nel difficile compito di ripensare i propri interventi alla luce dell'emergenza sanitaria, sono stati organizzati alcuni incontri di formazione on-line per condividere le strategie e le intuizioni che i progetti hanno sviluppato.
I materiali sono fruibili liberamente sul canale Youtube e nelle sezioni dedicate del sito www.fondazionecrpg.com dove è possibile consultare l’archivio con i video di tutti gli appuntamenti passati.
Anche nel campo dell’arte e della cultura, grazie al ricco programma #arteinquarantena promosso sul canale Facebook dalla Fondazione CariPerugia Arte a fronte della necessaria chiusura delle proprie strutture museali, sono state organizzate una serie di iniziative online che permettono ai visitatori virtuali di scoprire un prezioso patrimonio artistico direttamente da casa. Si possono così vedere i video di alcune delle mostre realizzate in passato dalla Fondazione, ascoltare i raffinati dialoghi del collezionista Alessandro Marabottini o gli approfondimenti del professor Francesco Federico Mancini su alcune delle opere appartenenti alla prestigiosa collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.  Dedicati ai più piccoli i “Racconti in fiaba” attraverso i quali le opere d’arte vengono spiegate e raccontate in toni fiabeschi.