Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La strada del futuro nasce a Cortina

Nell’ambito dell’attuazione del Piano straordinario di potenziamento della viabilità per i Mondiali di sci Cortina 2021, Anas (Gruppo FS Italiane) ha avviato la prima esperienza di Smart Road in Europa. Questa prima sperimentazione segna un passaggio chiave per la trasformazione digitale della rete viaria italiana. Il programma Anas Smart Road, infatti, con un investimento di circa 1 miliardo di euro su 3.000 chilometri lungo il territorio nazionale, permetterà entro il 2030 di dotare il Paese di una rete stradale digitalmente avanzata e sostenibile, garantendo maggiore sicurezza e comfort all'utente, efficienza dei flussi di traffico e monitoraggio delle infrastrutture.
Su queste basi, Anas ha così dotato la principale strada di accesso a Cortina, la strada statale 51 “di Alemagna”, nella tratta tra il comune di Ponte nelle Alpi e il passo Cimabanche, della infrastruttura tecnologica Smart Road, che garantirà una migliore qualità degli spostamenti nella Valle. Un investimento complessivo di circa 27 milioni di euro su un percorso lungo 80 km che attraversa 7 centri abitati con 336 postazioni polifunzionali. Cuore nevralgico di questa operazione è la Casa Cantoniera Bigontina che ospita la control room della Smart Road.
Come ricorda Claudio Andrea Gemme, Presidente di Anas: “Questa è la prima strada in Italia ad essere stata digitalizzata con sistemi tecnologici che consentiranno le prime sperimentazioni per lo scambio di informazioni infrastruttura-utenti e il dialogo fra gli utenti. Una strada idonea a dialogare con i veicoli di nuova generazione anche nell’ottica dell’impiego dei più avanzati livelli di assistenza automatica alla guida”.
Secondo Massimo Simonini, Amministratore delegato di Anas, Cortina 2021 “rappresenta il più grande laboratorio europeo di mobilità Smart. In sinergia con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Anas ha disegnato le Smart Road con grande anticipo in Europa, ponendosi come Innovation Leader nelle moderne soluzioni di trasporto intelligente. È un passaggio epocale, la strada diviene intelligente, digitale, interconnessa e intermodale attraverso le connettività V2X (Vehicle to Everythings)”.
In linea con gli indirizzi europei, la statale 51 permetterà i test di tutti i “Cooperative Intelligent Transport System Use Cases”, come il Collision Warning, il Warning immissione veicolo, la segnalazione di un veicolo lento, di emergenza, “in panne”, incidentato, di una frenata d’emergenza, la presenza di un cantiere, le condizioni di traffico e la ripetizione della segnaletica anche a bordo.