Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Nasce la Fondazione EOS, Edison Orizzonte Sociale

Consolidare il proprio impegno sociale d’impresa e contribuire con le proprie persone e competenze agli obiettivi dell’Agenda 2030, come quelli dedicati all’educazione di qualità (SDG4), all’inclusione sociale e riduzione delle disuguaglianze (SDG10) e alla promozione di comunità sostenibili in cui patrimonio culturale e naturale siano elementi imprescindibili di identità e sviluppo (SDG11). È per perseguire questi obiettivi che Edison ha lanciato la Fondazione EOS, Edison Orizzonte Sociale: una “aurora”, dal personaggio mitologico da cui prende il nome, che sintetizza il sorgere di un nuovo percorso volto a creare valore condiviso con il territorio, attraverso progetti di innovazione sociale per il miglioramento della qualità della vita delle comunità e delle fasce più fragili della popolazione, contribuendo a una transizione energetica sostenibile e inclusiva.
La Fondazione opera su tutto il territorio nazionale, secondo un programma triennale incentrato sull’attivazione di partnership con il mondo del no profit, ma anche con istituzioni, clienti e fornitori, per la coprogettazione di iniziative, di cui verranno monitorati sia i progressi sia gli impatti. La Fondazione EOS intende promuovere l’imprenditorialità degli operatori del terzo settore e la proattività e responsabilità verso le categorie vulnerabili, soprattutto tra le nuove generazioni più a rischio di esclusione sociale. Un approccio basato dunque sul coinvolgimento attivo degli attori, finalizzato a superare un’ottica assistenzialista. La Fondazione si impegna anche a intervenire in caso di emergenze, come calamità naturali o la situazione pandemica in corso, attivando la propria rete e sostenendo iniziative specifiche.
«Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare la nascita della Fondazione EOS, una nuova sfida che nasce in una fase delicata di ricostruzione, che rafforza ulteriormente l’impegno sociale di Edison e il nostro approccio basato sulla coprogettazione e la creazione di valore condiviso con le comunità locali e i territori – ha commentato Nicola Monti, amministratore delegato Edison e presidente della neonata Fondazione EOS -. Attraverso la Fondazione perseguiamo l’obiettivo di massimizzare il ruolo sociale di Edison come attore abilitatore del cambiamento verso un modello di sviluppo sostenibile, dove le nostre persone contribuiscono concretamente con la propria competenza all’innovazione sociale delle comunità di cui sono parte».