Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

CIVILIZATION: Vivere, Sopravvivere, Buon Vivere

Con 300 immagini di oltre 130 fotografe e fotografi provenienti dai cinque continenti, la fotografia internazionale è tornata protagonista ai Musei di San Domenico. Il complesso museale forlivese ospiterà infatti fino all’8 gennaio 2023 la mostra Civilization: Vivere, Sopravvivere, Buon Vivere, straordinario racconto per immagini della civiltà planetaria del XXI secolo vista come grande impresa collettiva, capace di produrre innovazioni, scoperte e opportunità senza precedenti ma anche rischi e minacce alla sopravvivenza stessa dell’umanità.

Dopo essere stata esposta a Seoul, Pechino, Auckland, Melbourne e Marsiglia, Civilization arriva per la prima volta in Italia nella sua forma più ampia, confermando il ruolo di polo di produzione culturale che Forlì si è ritagliata negli ultimi anni nel prestigioso circuito delle più importanti mostre fotografiche.
«Il tema implicito di Civilization – dichiarano coordinatori dell’edizione forlivese Walter Guadagnini, Monica Fantini e Fabio Lazzari – è quello delle relazioni tra esseri umani e delle conseguenze inevitabili che ogni scelta individuale e collettiva è destinata ad avere in un contesto in cui gli individui vivono in modo sempre più interdipendente e interconnesso».
La mostra è articolata in otto sezioni dedicate ad altrettanti temi (Alveare - Soli Insieme – Flusso - Persuasione – Controllo – Rottura – Fuga - E Poi…) che permettono di affrontare una panoramica esaustiva e trasversale sulla contemporaneità e che nella formulazione proposta a Forlì si arricchisce di due focus inediti sulla pandemia e la guerra in Ucraina.
Accanto a esponenti cardine della fotografia internazionale come Edward Burtynsky, Candida Höfer, Richard Mosse, Alec Soth, Larry Sultan, Thomas Struth, e Penelope Umbrico, merita di essere sottolineata la notevole presenza di autori italiani – come Olivo Barbieri, Michele Borzoni, Gabriele Galimberti, Walter Niedermayr, Carlo Valsecchi, Massimo Vitali, Luca Zanier, Francesco Zizola – segno della progressiva crescita di reputazione della nostra fotografia.
Civilization è co-prodotta dalla Foundation for the Exhibition of Photography (Minneapolis, New York, Parigi, Losanna) e dal National Museum of Modern and Contemporary Art of Korea di Seoul e promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con il Comune di Forlì e realizzata da Civitas Srl.
Per info e prenotazioni: www.mostracivilization.it.