Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Digital Imaging Partner della mostra fotografica di James Nachtwey

Canon è Digital Imaging Partner della mostra fotografica di James Nachtwey intitolata Memoria. L’esposizione si tiene fino al 4 marzo 2018 presso il Palazzo Reale di Milano e rappresenta la prima tappa di un tour che toccherà le più importanti realtà museali a livello internazionale. L’esposizione propone una imponente riflessione individuale e collettiva sul tema della guerra. Da sempre Nachtwey fotografa il dolore, l’ingiustizia, la violenza, la morte. E per rimanere a contatto con la parte più sofferente e sola del mondo, ha scelto di utilizzare la via della bellezza e della compiutezza formale. Proprio perché la straordinaria bellezza delle sue fotografie è uno strumento di lotta, un gesto di compassione di fronte a scene crude. Le sue fotografie sottolineano la necessità della memoria.
Promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Civita, Contrasto e GAmm Giunti e curata da Roberto Koch e dallo stesso fotografo, Memoria rappresenta la più grande retrospettiva mai concepita sul lavoro di Nachtwey. La mostra è organizzata in diciassette sezioni con 200 immagini, esposte nelle diverse sale e offre ai visitatori una selezione dei più significativi reportage del fotografo americano.
Massimiliano Ceravolo, Professional Imaging & Marketing Consumer Director di Canon Italia ha commentato: “Sostenere questo straordinario appuntamento è per Canon una nuova occasione per dimostrare il proprio impegno al fianco dei professionisti e per il sostegno dello sviluppo della cultura dell’imaging in Italia. Nel caso specifico di questa mostra personale desideriamo mettere in luce la fotografia quale media straordinario per raccontare le verità del nostro tempo.
A introdurre l’apertura della mostra, nelle scorse settimane si sono svolte tre Lectio Magistralis presso l’Accademia di Brera di Milano e l’Università IULM a cura di  Roberto Koch, curatore dell’esposizione insieme a James Nachtwey; di Franco Achilli, ideatore del design di allestimento e della comunicazione dell’esposizione e dell’autore James Nachtwey. Questi appuntamenti rientrano in un programma formativo di Canon Italia, che offre delle ‘Reflection’ agli studenti di diverse scuole italiane. L’obiettivo è quello di far conoscere alle nuove generazioni il mondo del fotogiornalismo e avvicinarle ai poliedrici valori della fotografia e alle rinnovate capacità di Canon di offrire a un pubblico Consumer e Business un vero Imaging Ecosystem fatto di prodotti, soluzioni e servizi per crescere professionalmente. Un impegno, quello del brand nipponico, dimostrato anche dal supporto ad alcuni dei più prestigiosi eventi internazionali dedicati a questi temi, come Visa pour L’image e World Press Photo, o in Italia con la partecipazione in qualità di Imging Partner di Cortona On The Move.