Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

"Generazione cultura", per giovani talenti

Formare nuove professionalità nel mondo dei beni culturali. Questo è l’obiettivo di Generazione cultura il progetto ideato e sostenuto da Lottomatica attraverso Il Gioco del Lotto in collaborazione con la LUISS Business school e trenta tra le più prestigiose istituzioni culturali italiane per far crescere giovani talenti. Il patrimonio artistico e culturale italiano ha bisogno di essere valorizzato e Il Gioco del Lotto, da anni impegnato nella realizzazione di progetti a sostegno della cultura e della collettività, vuole contribuire a formare nuove figure professionali all’altezza di questo compito, mantenendo salda una tradizione che affonda le sue radici nelle origini storiche del gioco.
Dopo il successo delle prime due edizioni, si è conclusa anche la terza selezione per altri cinquanta giovani che si sono candidati rispondendo al bando disponibile sul sito www.generazionecultura.it.
Il progetto prevede una fase di formazione in aula e un periodo di stage retribuito presso alcune tra le più importanti istituzioni culturali italiane. Ragazze e ragazzi hanno la possibilità di frequentare circa 200 ore di alta formazione presso una delle più importanti scuole di management europee, la LUISS Business School, durante le quali saranno approfondite materie quali Digital Transformation e Comunicazione, Marketing dell’arte e della cultura, Adventure Lab, Cultural Project Management, Workshop & Skills Improvement.
Completata la formazione, le istituzioni culturali distribuite su tutto il territorio nazionale ospiteranno i giovani per uno stage retribuito di sei mesi. Per citarne solo alcune, La Triennale di Milano, il FAI, il Museo Egizio di Torino, la Biennale di Venezia e la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia per il Nord; le Gallerie degli Uffizi, le Scuderie del Quirinale e la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli per il Centro; i Parchi Archeologici di Pompei, Agrigento ed Ercolano, la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e la Reggia di Caserta per il Sud. Gli stage hanno come oggetto il marketing e la gestione delle imprese culturali, il fundraising, la trasformazione digitale e l’organizzazione di eventi culturali. “Generazione Cultura” rappresenta quindi un’opportunità unica di coniugare la formazione manageriale al settore dei beni culturali per rispondere all’esigenza di preparare i giovani al mondo del lavoro.

https://www.youtube.com/watch?v=9zW3q8McvBk