Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Napoli, presentazione del XIII Rapporto Civita

Associazione Civita ha presentato ieri, 6 dicembre, a Napoli, presso Gallerie d’Italia di Banca Intesa, il XIII Rapporto Civita “When Sustainability meets Culture. Quando la Cultura incontra la Sostenibilità”, edito da Marsilio Editorie e realizzato grazie al sostegno di IGT. Il Rapporto indaga il ruolo che la Cultura gioca all’interno delle pratiche di sostenibilità intraprese nell’ambito delle politiche museali e dalle aziende.
L’incontro, che ha seguito le presentazioni di Roma e Milano tenutesi con successo rispettivamente il 4 luglio e il 18 ottobre scorsi, si è aperto con i saluti di Antonio Ernesto Denunzio Vice Direttore di Gallerie d'Italia, a cui sono seguiti gli interventi di Simonetta Giordani Segretario Generale Associazione Civita, Ludovico Solima Prof. Ordinario Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Michele Lanzinger Direttore del MUSE-Museo delle Scienze di Trento, Tiziana Maffei Direttrice della Reggia di Caserta, Paolo Giulierini Direttore MANN e Pompeo Martelli Direttore Museo della Mente. L’evento è stato moderato da Annalisa Cicerchia Economista della cultura - Prima ricercatrice Istat.
L’Italia, grazie al suo immenso patrimonio artistico, è il luogo ideale per la sperimentazione di nuove pratiche di sostenibilità all’insegna del fattore culturale. Questo ambito strategico costituisce il fulcro della riflessione sviluppata nel XIII Rapporto Civita, sia dal punto di vista delle imprese che delle organizzazioni culturali.
Imprese e musei sono chiamati oggi a interpretare la contemporaneità e a sperimentare il cambiamento in modo innovativo, assumendo la sostenibilità integrale quale pilastro centrale del proprio operato. La sfida della sostenibilità sta assumendo gradualmente una dimensione strategica anche per i musei italiani che diventano i maggiori protagonisti di questo impegno in una pluralità di forme: dalla gestione dei propri spazi fisici alla produzione di contenuti culturali specifici, fino alla promozione di comportamenti virtuosi.
I musei possono inoltre puntare su un canale privilegiato di comunicazione con bambini, adolescenti e giovani, assumendo un ruolo formativo sulle tematiche della sostenibilità. L’opinione del pubblico, rilevata dalla ricerca, ha confermato una grande sensibilità degli utenti ai comportamenti sostenibili del museo. In che modo i musei possono far crescere il loro cuore verde contribuendo alla cultura della sostenibilità? E' stato il principale argomento trattato in questo incontro.

Riferimenti

Presentazione del XIII RAPPORTO CIVITA
Napoli, 6 dicembre 2022, ore 10.30
Gallerie d’Italia – Via Toledo, 177

In presenza e in diretta Facebook e Zoom

Dato il numero limitato di posti si prega di prenotare: www.eventbrite.com

Allegati