Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“Musica con Vista 2022”: una filiera sostenibile che scommette sulla bellezza

Fondazione Musica Insieme

37 concerti diffusi su tutto il territorio italiano dall’11 giugno al 29 settembre 2022 sono le tappe di Musica con Vista 2022, il Festival di Musica Classica del Comitato AMUR con l’impresa culturale creativa Le Dimore del Quartetto e l’Associazione Dimore Storiche Italiane.
L’Associazione Civita, insieme a ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, Fondazione Italia Patria della Bellezza, Fondazione Symbola, ha scelto di aderire e sostenere l’iniziativa rilasciando il proprio Patrocinio al Festival che è stato realizzato grazie al sostegno di Aon e Poste Italiane.
Il Festival nazionale è stato presentato a Roma ieri, 25 maggio, in occasione di una conferenza stampa a cui è intervenuto il nostro Presidente Gianni Letta, oltre a Giorgio Palmucci Presidente ENIT, Francesca Moncada Presidente Comitato AMUR e Le Dimore del Quartetto, Giacomo di Thiene Presidente ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane, Erica Nagel Chief Marketing & Communication Officer di Aon.
La rassegna punta sullo sviluppo di un turismo lento, appassionato e curioso che attrae un pubblico eterogeneo alla scoperta di un'Italia nascosta. I concerti sono l’occasione per organizzare un’escursione unica seguendo i preziosi spunti della Mappa interattiva del Festival che vuole essere di supporto a tutte quelle realtà decentrate che costituiscono un tesoro per il nostro Paese.
Musica con Vista è, difatti, più di un festival di musica classica e di scoperta del territorio, ma un attivatore culturale che testimonia il lavoro di operatori culturali, turistici e istituzionali che dialogano e si mettono in rete sviluppando una filiera sostenibile e promuovendo il Sistema Paese.
La musica dei migliori giovani musicisti italiani e internazionali si accompagna a visite di borghi, dimore storiche e giardini, siti culturali, degustazioni, escursioni, passeggiate e gite in bicicletta, suggerimenti originali che Le Dimore del Quartetto e Associazione Dimore Storiche Italiane coordinano e segnalano per il pubblico più vario, con la preziosa collaborazione di Touring Club Italiano, Garden Route Italia, FAI Fondo per l’Ambiente Italiano e Coopculture.
La Mappa (disponibile su www.musicaconvista.it), raccoglie circa 600 attività con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare il patrimonio culturale, enogastronomico e naturalistico del territorio che accoglie i concerti di Musica con Vista.
“Civita è la “dimora storica” della valorizzazione culturale del territorio italiano” – ha dichiarato il Presidente Gianni Letta – “e non può che esultare per una iniziativa che mette insieme la musica e la bellezza italiana. Che porta la musica nei luoghi più suggestivi del nostro Paese. Così come il celeberrimo “Quartetto Italiano” del Maestro Farulli ha portato in giro per il mondo la musica italiana e l’immagine dell’Italia”.

 

Per info e programma del Festival: www.musicaconvista.it