Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La bisaccia del pellegrino: Francigena 2014, l’Europa a piedi verso Roma

Periodo dell'attività: 1 marzo 2014 - 8 luglio 2015

Committente: Associazione Europea Vie Francigene, Fondazione Roma, Regione Lazio, Regione Toscana.

L’Associazione Civita insieme con RadioRai ha curato e promosso il progetto “La bisaccia del pellegrino: Francigena 2014, l’Europa a piedi verso Roma” per conto di Associazione Europea Vie Francigene, Fondazione Roma, Regione Lazio e Regione Toscana. L’iniziativa, he ha visto la collaborazione di Romaincampagna.it e Fondazione Campagna Amica, è volta a valorizzare la Via Francigena del Nord attraverso un nuovo programma radiofonico e le produzioni agroalimentari tradizionali locali riferibili al cibo “pellegrino”, ancora oggi espressioni di territori e, pertanto, parte rilevante del nostro patrimonio culturale.
Nell’ambito del progetto è stato realizzato il programma radiofonico itinerante “Francigena 2014, l’Europa a piedi verso Roma: la bisaccia del pellegrino”, in onda su Rai Radio1 (dal 5 maggio al 15 giugno 2014) e su RaiWebRadio (dal 12 maggio al 15 giugno 2014), per 6 settimane consecutive, attraverso il quale si è inteso far conoscere le tipicità agroalimentari proprie dei territori attraversati dalla Via e riconducibili ad un “menù francigeno”. Il programma è stato condotto da Sergio Valzania, Vice Direttore di RadioRai, affiancato dai rappresentanti delle radio europee non solo di lingua italofona ma anche di quelle associate all’EBU (European Broadcasting Union) che, alternandosi settimanalmente, hanno raccontato l’esperienza del cammino nella propria lingua di appartenenza, contribuendo ulteriormente alla promozione del tratto nord della Via anche all’estero. Circa 1.000 chilometri a piedi, da Aosta a Roma, in quarantuno giorni: questo il percorso fatto dai giornalisti-camminatori che, una volta arrivati nella Capitale, sono stati accolti, il 16 giugno 2014, nella sede dell’Associazione Civita.
Al fine di apprezzarne il valore “culturale” ma anche le caratteristiche più propriamente legate al gusto, il cibo è stato al centro di altre iniziative realizzate nell’ambito del progetto: dalla “bisaccia del pellegrino”, donata ai giornalisti-camminatori in alcune tappe del percorso, contenente una selezione di prodotti tipici di qualità delle aziende agricole di Campagna Amica, differenti per ciascuna delle sette regioni interessate; alle “cene pellegrine”, volte a valorizzare le antiche ricette tradizionali e i prodotti locali attraverso una loro presentazione di grande impatto emotivo, affidata ai cosiddetti “Narratori del Gusto” che hanno guidato i partecipanti in un “viaggio sensoriale” e ludico alla scoperta dei sapori della tradizione locale.
Nell'ambito del progetto sono inoltre stati realizzati la pubblicazione La bisaccia del pellegrino. Camminare di gusto lungo la Via Francigena (in italiano e in inglese) e l'ebook Cammin scrivendo: scrittori sulla Via Francigena, entrambi editi da Associazione Civita e Marsilio Editori.

Per conoscere l’elenco delle eccellenze agroalimentari selezionate e i loro produttori clicca qui