Sostenibilità

Anche quest’anno Bper Banca aderisce a ‘M’illumino di meno’

Roma, 15 feb. (Adnkronos) – Bper Banca aderisce anche quest’anno a “M’illumino di meno”, la Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili. Questa notte verranno state spente le insegne del Centro Direzionale di Modena e di 428 filiali presenti sul territorio nazionale. L’edizione 2023, giunta al diciannovesimo appuntamento, è dedicata alle “Comunità Energetiche Rinnovabili”, ovvero quelle alleanze territoriali di enti pubblici e cittadini che producono e distribuiscono energia da fonti alternative. L’invito è quello di creare sempre più reti di questo genere. La Banca, dal canto suo, sostiene da tempo numerosi progetti in favore dell’efficientamento energetico coinvolgendo le società del Gruppo Bper., Nel corso del 2022 è stato approvato il nuovo Piano Energetico 2022-2030, all’interno del quale sono state previste diverse azioni di efficientamento energetico che porteranno ad una riduzione del 50% delle emissioni dirette entro il 2030, in linea con l’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. L’Istituto ha, tra le altre cose, recentemente raggiunto il 100% di approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili e prosegue nella promozione di iniziative a supporto di una mobilità più sostenibile (ad esempio l’elettrificazione della flotta aziendale) e della riduzione del consumo di carta negli ambienti lavorativi., Giovanna Zacchi, Head of Esg Strategy di Bper Banca, afferma: “Bper Banca è da tempo impegnata nella continua riduzione delle proprie emissioni e nella creazione di prodotti per supportare i nostri clienti nel loro percorso di transizione verso un’economia a basso impatto di carbonio. Le tematiche ambientali sono sempre più strategiche, anche attraverso un’attenta valutazione dei rischi annessi. Gli obiettivi di riduzione degli impatti ambientali definiti dall’azienda sono allineati all’Agenda 2030 e coerenti con l’adesione alla Net-Zero Banking Alliance (Nzba) dell’Onu”.