Sostenibilità

La Gran Bretagna valuta il divieto di bruciare legna nelle città

(Adnkronos) – La Gran Bretagna sta prendendo in considerazione di vietare la combustione domestica del legno nelle aree urbane, a causa delle preoccupazioni per il suo crescente impatto sulla qualità dell’aria. Infatti bruciare legna nelle aree urbane può portare al rilascio di grandi quantità di particolato fine, noto come PM2,5, che può passare attraverso i polmoni fino al flusso sanguigno e penetrare in profondità nel corpo. Questa forma di inquinamento è stata collegata a gravi danni, tra cui problemi cardiaci e respiratori, demenza e riduzione delle capacità cognitive.