Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Torna RO.ME, la Fiera internazionale sui musei alla Sapienza di Roma

Dopo l’edizione digitale del 2020 imposta dalla pandemia, torna in presenza e in una sede speciale, il Museo di Arte Classica di Sapienza Università di Roma, la quarta edizione di RO.ME - Museum Exhibition, la fiera internazionale sui musei, luoghi e destinazioni culturali, promossa da Fiera Roma e Isi.Urb. La manifestazione si svolgerà dal 17 al 19 novembre e si terrà con una formula blended, che prevede eventi in presenza e da remoto, fruibili su romemuseumexhibition.com.
La manifestazione costituirà il più rilevante appuntamento di settore in calendario nel 2021 nel panorama europeo. Infatti, a differenza delle importanti fiere internazionali che si celebrano da lungo tempo sia a Londra (Museums + Heritage) che a Parigi (Museum Connections) e che sono state posticipate o hanno virato anche quest'anno su un format esclusivamente digitale, RO.ME. si ripropone e si rinnova: oltre 35 appuntamenti in tre giorni tra eventi speciali, panel e workshop, animati da oltre 150 speaker nazionali e internazionali; oltre 50 le aziende nazionali e internazionali che presenzieranno con corner espositivi, prodotti e soluzioni innovative (dal merchandising museale alle imprese creative e culturali della digital trasformation, dagli allestimenti ai progetti immersivi attraverso la mixed reality, dai servizi per i visitatori e il collection management) e tanti eventi anche da remoto; oltre 500 gli incontri professionali e le vendor sessions in calendario con buyer provenienti dai musei internazionali di Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia e Spagna. Inoltre, la partnership con Sapienza Università di Roma, avviata sin dalla prima edizione della manifestazione, quest’anno si consoliderà con la scelta di tenere la Fiera presso uno dei maggiori musei dell’Università; e ancora, la sinergia instaurata col Centro di Eccellenza del Dtc del Lazio, la più grande infrastruttura di ricerca in Europa, a cui ha dato vita Sapienza assieme alle cinque università del Lazio, Cnr, Infn e Enea, costituisce una straordinaria opportunità per favorire il trasferimento tecnologico verso le imprese del settore, a partire dalla sfida della transizione digitale, principale missione del PNRR.
“Oltre la pandemia - Beyond the pandemic” sarà il tema centrale del programma della fiera che sarà, come di consueto, denso di approfondimenti e insight specialistici. I cambiamenti degli ultimi mesi hanno intaccato irreversibilmente i tradizionali modelli di fruizione da parte del pubblico e il funzionamento di istituzioni e imprese culturali, portando all’adozione di strategie nuove e allo sviluppo di progetti innovativi. Protagoniste della manifestazione saranno ancora una volta le più autorevoli istituzioni culturali, gli speaker e professionisti internazionali, i casi di successo globali e le più innovative aziende del settore.
Per il secondo anno consecutivo verrà conferito il premio Fondazione Santagata per i territori Unesco 2021, attribuito da una giuria di esperti sotto il patrocino della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco. In quest’occasione verrà celebrata anche la ricorrenza del 75° anniversario della fondazione dell’UNESCO Italia.

 

Il programma di RO.ME – Exhition è in continuo aggiornamento e consultabile cliccando qui