Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Premio 6ARTISTA, proclamati i vincitori

Thomas Berra e Corinna Gosmaro sono i vincitori della V edizione di 6ARTISTA, un progetto per giovani artisti, promosso dalla Fondazione Pastificio Cerere in collaborazione con l’Associazione Civita, finalizzato a supportare i giovani talenti e promuovere l’arte contemporanea italiana attraverso uno scambio internazionale di residenze. Oltre cento le domande pervenute da tutta Italia e valutate dal comitato scientifico presieduto da Marcello Smarrelli, direttore artistico Fondazione Pastificio Cerere e composto da Eike Berg, direttore della Schafhof – European House of Art Upper Bavaria, Nicola Maccanico, vice presidente vicario Associazione Civita, Flavio Misciattelli, presidente Fondazione Pastificio Cerere, Nunzio, artista e Benedetta Torino, Director International Cultural Project IEN-Italian Entertainment Network. Dall'analisi di tutte le candidature è emerso un panorama variegato, ricco di spunti innovativi che lasciano ben sperare sulla professionalità della più recente generazione di artisti italiani. Considerando 6ARTISTA come un percorso di crescita, sono stati scelti artisti che pur essendo agli inizi della loro carriera hanno dimostrato di avere una ricerca solida e adatta ad affermarsi nel tempo anche in ambito internazionale. Thomas Berra (Milano, 1986) si è distinto per una raffinata e colta ricerca pittorica, nutrita di suggestioni e riferimenti culturali, che declina anche nella dimensione installativa evidenziando una necessità di raccontare l'immaginario, il sogno, il reale e il vissuto. Corinna Gosmaro (Torino, 1987) si è, invece, contraddistinta per un lavoro situato al confine tra pittura e scultura e che esplora diversi schemi di fruizione, concentrandosi sull’espressione dei processi cognitivi in rapporto all’ambiente, alla cultura e alle emozioni.
I due vincitori trascorreranno tre mesi a Roma, presso il Pastificio Cerere, e tre a Frisinga, presso la Schafhof – European House of Art Upper Bavaria, avranno a disposizione un atelier e saranno organizzate per loro attività che faciliteranno scambi di esperienze con artisti, curatori, critici, galleristi e collezionisti. A Dicembre 2017 sarà organizzata presso la Fondazione Pastificio Cerere, una mostra collettiva per presentare i lavori di fine residenza.
Con il Premio 6ARTISTA -  la cui quinta edizione è resa possibile grazie al sostegno di SIAE | Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura, con la collaborazione di Schafhof - European House of Art Upper Bavaria, con la partecipazione di noMade e in partnership con Artribune - la Fondazione Pastificio Cerere riconferma il suo ruolo di hub culturale, centro vitale di sperimentazione e formazione in cui si intersecano diverse discipline, uno spazio per la rigenerazione delle energie creative che operano e convivono nel territorio, con uno sguardo sempre attento alla scena artistica internazionale.